Morfologia Pastore Maremmano Abruzzese

Dal punto di vista estetico il Maremmano Abruzzese si presenta come un cane di grande mole, di aspetto rustico, ma allo stesso tempo maestoso e distinto. Nella femmina il peso si aggira sui 40 kg, nel maschio intorno ai 50kg, mentre l’altezza al garrese viaggia tra i 60 e 75 cm. Nonostante le dimensioni importanti riesce a mantenere un aspetto rifinito e magnificamente elegante, non ha mai un aspetto pesante e abbondante. Il suo fisico è quello di un cane equilibrato, non troppo leggero da subire fatiche e intemperie, non troppo pesante da stancarsi durante le attività fisiche più estreme. 
L’elemento morfologico che più contraddistingue una razza da un altra è sicuramente la testa. Nel Maremmano Abruzzese, cito la standard, deve ricordare quella dell’orso bianco. Effettivamente è una testa grande, piatta con leggero stop e di forma conica, gli occhi sono piccoli, con una leggera forma a mandorla e portati lateralmente rispetto al muso.

Cane di grande mole, fortemente costruito, con un petto largo e una importante dimensuione dell’osso e della muscolatura, la sua morfologia generale deve ricordare la compattezza. L’aspetto generale deve essere armonico nelle forme ed equilibrato nelle dimensioni. Un movimento sciolto ed elegante, garantiscono la corretta funzionalità cinotecnica del soggetto, anche quando utilizzato al lavoro di difensore del gregge.

STANDARD ED ESPOSIZIONI

Per cercare di mantenere un certo “tipo” di cane e per fare in modo che l’appartenenza ad una razza sia certificabile, esiste l’Ente Nazionale della Cinofilia Italiana (E.n.c.i.) che detiene il registro dei cani di razza e rilascia i pedigree solo a quei soggetti che rispecchiano uno standard prestabilito.
Nel rispetto delle disposizioni ENCI, i nostri cuccioli hanno regolare pedigree e riproduciamo solamente soggetti con pedigree. Per verificare che un soggetto, che decidiamo di allevare, sia conforme allo standard sovente partecipiamo ad esposizioni di bellezza, momento in cui un esperto giudice specializzato, dà un giudizio estetico completo sul soggetto presentato. Queste sono per noi occasioni per condividere la passione con altri allevatori e di vedere di persona soggetti di altri allevamenti che possono inserirsi nel nostro universo di selezione ed esserci utili per migliorare e allargare il pool genetico con cui lavoriamo.